PASTA ARTIGIANALE DI SEMOLA

slider

PASTA ARTIGIANALE DI SEMOLA

Produciamo in casa Cavatelli e Orecchiette, ecco il procedimento per la preparazione ed alcune ricette.

L’IMPASTO

Ingredienti paer circa 10 pozioni

1Kg di semola di grano duro rimacinata , 0,50 litri d’aqua tiepida.

Procedimento:

Versare la semola e l’acqua nell’impastatrice senza aggiungere nient’altro ed aspettare che l’impasto risuti compatto.

Compattato l’impasto estrarlo dall’impatatrice spolverarlo con della semola (per evitare che si appiccichi alla superficie di lavoro) e formare un lungo panetto (l’impasto può essere utilizzato subito visto che non ha bisogno di crescita).

PER FARE I CAVATELLI: Tagliare dal panetto  una pagnotta e stenderla a sigaretta con un diametro di circa 1,5 cm sul piano di lavoro, taliare un tocchettino lungo circa 1,5 cm e con la punta  di  un coltello ( a punta  tonda) premere da un lato all’altro  fino a farla arricciare sulla punta. A questo punto il cavatello è pronto per essere messo ad aciugare per circa mezzora su una tavola di legno al sole e poi conservare in frigo.

CAVATELLI AI FRUTTI DI MARE

INGREDIENTI

Cavatelli freschi, 1 spicchio d’aglio, frutti di mare sgusciati ed una piccola parte con gusci ben lavati, prezzemolo, vino bianco e olio extra vergine d’oliva, pomodorino fresco.

PROCEDIMENTO

PREPARAZIONE DELLA SALSA:

Soffriggere in un filo d’olio lo spicchio d’aglio, una volta rosolato, incorporare i frutti di mare con il guscio e bagnare con del vino bianco, quindi aggiungere i pomodorini tagliati a dadini e coprire con un coperchio, lasciando insaporire la salsa a fiamma bassa, dopo qualche minuto aggiungere i frutti di mare sgusciati senza separarli dall’aqua di mare( che nel frattempo hanno rilasciato nel contenitore dove erano stati riposti) ed aggiungere all’occorrenza un po di sale e prezzemolo. lasciare asciugare la salsa a fuoco vivo e quando i frutti di mare risulteranno cotti, unire i cavatelli  (ricordandosi di lasciare da parte un po d’acqua di cottura per eventuali correzzioni di densità della salsa), mantecarli bene e servire, guarnire con un pizzico di prezzemolo fresco.

PER FARE LE  ORECCHIETTE: Tagliare dal panetto  una pagnotta e stenderla a sigaretta sul piano di lavoro, taliare un tocchettino lungo circa 1,5 cm e con la punta di un coltello ( a punta  tonda) premere da un lato all’altro  fino a farla arricciare sulla punta, poi prendere il tocchetto arriciato e capovolgerlo sul pocllice dandogli la tipica forma ad orcchietta facendo attenzione di non bucarla. A questo punto spolverare con della semola e lasciarla asciugare su un ripiano in legno per almeno mezzora al sole. Poi conservare in frigo.

ORECCHIETTE ALLE CIME DI RAPE

INGREDIENTI

Orecchiette fresche, spicchio d’aglio, olio extra vergine d’oliva, acciughe sotto sale, cime di rapa fresche, peperoncino.

Procedimento

Mettere a bollire  l’aqua, poi aggiungere insieme le rape (solo le cime più tenere),  e le  orecchiette. Contestualmente preparare in un’altra pentola un soffritto con olio extra vergine, spicchio d’aglio, qualche acciuga salata e un pizzico di peperoncino.     Quando l’aglio risulterà ben rosolato, aggiungere un po d’acqua per per allungare il soffritto.    Quando le orecchiette sono pronte versare tutto nella pentola del soffritto e mantecare fino a completo ammalgamento, se necessario, aggiungere dell’acqua di cottura della pasta per rendere un po piu bavoso il piatto.quindi impiattare e guarnire con un’alicetta salata ed una spolverata di pepe nero.

 

 

Torna alla Home

EnglishFrenchGermanItalian